Nell'antica piana di Oia, situata nella parte nord-occidentale dell'isola, vengono coltivate le varietà locali Assyrtiko, il vitigno più potente della fascia mediterranea, Aidani, Athiri, Mandilarià e Mavrotragano ottenendone vini pregiati ripetutamente premiati in concorsi internazionali sia in Grecia che all'estero. La valorizzazione e la comprensione delle potenzialità di tali vitigni autoctoni è la missione dell'azienda; in particolare, si deve al proprietario, Paris (Paride) Sigalas, l'aver salvato dall'estinzione il vitigno Mavrotragano, dal quale si produce l'omonimo vino rosso, ora presidio slow food

Visualizzazione di tutti i 11 risultati