Nell’antica piana di Oia, situata nella parte nord-occidentale dell’isola, vengono coltivate le varietà locali Assyrtiko, il vitigno più potente della fascia mediterranea, Aidani, Athiri, Mandilarià e Mavrotragano ottenendone vini pregiati ripetutamente premiati in concorsi internazionali sia in Grecia che all’estero.
La valorizzazione e la comprensione delle potenzialità di tali vitigni autoctoni è la missione dell’azienda; in particolare, si deve al proprietario, Paris (Paride) Sigalas, l’aver salvato dall’estinzione il vitigno Mavrotragano, dal quale si produce l’omonimo vino rosso, ora presidio slow food

Nell'antica piana di Oia, situata nella parte nord-occidentale dell'isola, vengono coltivate le varietà locali Assyrtiko, il vitigno più potente della fascia mediterranea, Aidani, Athiri, Mandilarià e Mavrotragano ottenendone vini pregiati ripetutamente premiati in concorsi internazionali sia in Grecia che all'estero. La valorizzazione e la comprensione delle potenzialità di tali vitigni autoctoni è la missione dell'azienda; in particolare, si deve al proprietario, Paris (Paride) Sigalas, l'aver salvato dall'estinzione il vitigno Mavrotragano, dal quale si produce l'omonimo vino rosso, ora presidio slow food

Visualizzazione di tutti i 10 risultati