Il Domaine de l'Apocalypse si trova nella isola di Patmos, la più settentrionale delle isole del Dodecanneso. Due ettari di vigneto piantato con le varietà autoctone greche Assyrtiko e Mavrothiri, un ettaro di uliveto, la cantina, un piccolo frantoio e una banca dei semi delle piante dell'isola: questa è la Tenuta dell'Apocalisse. Ma è anche l'idea che per preservare l'ecosistema e la biodiversità è necessario tornare, con sensibilità e conoscenze moderne certo, a fare agricoltura e a vivere con pienezza nei posti piccoli, lontani. Posti che hanno conosciuto, nel vicino novecento, uno spopolamento importante e drammatico. Quasi inutile annotare che il Domaine de l'Apocalypse Patoinòs è condotto secondo i principi dell'agricoltura biodinamica.

Visualizzazione del risultato