• Non ci sono prodotti nel carrello
Vai al Checkout
Accedi | Registrati

ellenika

Shop

Kotsifali Queen Red

9,50

Vino rosso secco da uve Kotsifali in purezza, vitigno autoctono di Creta.

Rosso di pronta beva, dal frutto, soprattuto prugna, carnoso e dai tannini morbidi

Bottiglie da 0,75lt.

logolyrarakis - Kotsifali Queen Red

Descrizione

Kotsifali Queen Red

NOME DEL VINO: Kotsifali Queen Red

TIPOLOGIA: vino rosso secco

ANNATA: 2021

CLASSIFICAZIONE: Imdicazione Geografica Protetta – I.G.P. “Creta”

UVAGGIO: 100% Kotsifali – vitigno autoctono dell’isola di Creta. Il Kotsifali, al contrario dell’altro vitigno autoctono a bacca rossa Mandilari, è un’uva che dà vini morbidi, carnosi, dalla beva “dolce”.

VIGNETO: le uve provengono dalle zone di alta collina della zona di Heraklion

VINIFICAZIONE: classica vinificazione in rosso.

CONTENUTO ALCOLICO: 13%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore è rosso rubino con riflessi violacei. Al naso sono preponderanti i profumidi piccoli frutti rossi e di marmellata di prugna. In bocca è morbido, vellutato, carnoso, con tannini eleganti e giusta acidità. Buona la persistenza.

ABBINAMENTI: carni rosse e formaggi piccanti. Da provare con un’arrabbiata o una amatriciana.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 17-18°

EVOLUZIONE: da consumarsi entro 4 anni dalla produzione.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2500 kg
Grandezza

Bt. 0,75, Bt. 0.375

Brand

Lyrarakis

Cantina Lyrarakis

Mappa Cantina Lyrarakis - EllenikàLa Cantina Lyrarakis si trova ad Alagni, in una delle valli che dal capoluogo Heraklion salgono verso i monti di Lassithi, nella parte centrale dell'isola di Creta. Fondata nel 1966, oggi l'azienda conta di 15 ettari situati nella parte più alta, 550m s.l.m., della zona a Denominazione di Origine Protetta Pezà. Zona, questa di Pezà, già destinata sin dall'antichità alla coltivazione della vite, come i recenti ritrovamenti archeologici nel palazzo minoico di Vathypetro confermano. La famiglia Lyrarakis è stata fra le prime, se non la prima, a puntare sulla valorizzazione dei vitigni autoctoni cretesi, piantando gli stessi nei terreni di proprietà.  Sicuramente si deve a loro la rinascita di importanti varietà dimenticate come il Dafnì ed il Plytò. Sin dall'inizio,  questi vitigni erano affiancati dalla Vilana, dal Vidianò (varietà bianche), dal Kotsifali e dal Mandilari (varietà rosse). In una seconda fase, e sempre nell'ottica di valorizzare le varietà locali, l'attività della cantina è stata quella di individuare, nel ricco patrimonio ampelografico cretese, cru di grande potenzialità e varietà ancor più rare. Nascono così una serie di vini da singoli vigneti e tutti in purezza dedicati agli autoctoni di Creta.
logolyrarakis - Kotsifali Queen Red

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Kotsifali Queen Red”
Scroll to top