Graviera stagionata di capra

7,10

Insolita graviera stagionata da latte selezionato greco di capra. Ottima per il consumo a crudo, per la cucina e, da secca, per i primi piatti. Per tutti gli amanti dei formaggi caprini.

Tranci da 350g.

logo kostarelos

Descrizione

Graviera stagionata di capra

PRODUTTORE: Caseificio Kostarelos, Markopoulos, Attica

NOME DEL PRODOTTO: Graviera stagionata di capra

TIPOLOGIA: formaggio a pasta dura bianco ottenuto esclusivamente da latte fresco selezionato e  pastorizzato di capra. La Graviera è un tipico formaggio greco, il più conosciuto e consumato fra quelli a pasta dura; solitamente è prodotto a partire da latte misto di pecora e capra e, in alcune DOP, da latte vaccino. In questo caso il caseificio Kostarelos, usando lo stesso procedimento di produzione della graviera classica, ne fa un formaggio di capra stagionato, tanto insolito quanto riuscito.

ZONA DI PRODUZIONE DEL LATTE: sud dell’isola Eubea e Attica, da capre di razze locali allevati a pascolo libero.

CARATTERISTICHE: la Graviera stagionata di capra del caseificio Kostarelos è di colore bianco, quasi panna. All’occhio e poi in bocca la pasta è compatta, di bella struttura, ricca. Particolarmente piacevole la qualità e scioglievolezza dei grassi che accompagnano il bel finale.

Una chicca per gli amanti dei formaggi caprini e uno dei migliori e più insoliti formaggi del caseificio Kostarelos.

INGREDIENTI: latte fresco pastorizzato di capra, sale, caglio.

CONSERVAZIONE: conservare in frigorifero alla temperatura di 2°-4°C.

UTILIZZO IN CUCINA: questo formaggio artigianale greco si presta ad essere consumato sia crudo che cucinato. Consumato crudo, figura molto bene in un tagliere di formaggi. Si consiglia di lasciarlo a temperatura ambiente per circa mezz’ora prima di servirlo, in modo che la parte grassa abbia il tempo di ammorbidirsi. Cucinato, la Graviera di capra è uno dei formaggi ideali da friggere per farne il Saganaki, piatto tipico della cucina greca. Da provare sulla piastra o, ancora meglio, al forno. Se lasciato seccare lo si può grattugiare sulla pasta, ottenendo un effetto intermedio fra la ricotta salata ed il pecorino romano.

Si abbina molto bene con vini bianchi strutturati come il Vidianò Aspros Lagos, con vini rossi come l’Avgoustiatis e con i vini mossi come l’Amalia brut rosè.

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI

Percentuale della materia grassa sul secco: 40% min.

Umidità: 38% max

per 100g. di prodotto
Valore energetico 1570kj/ 379kc
Grassi 32 g
di cui saturi 23 g
Carboidrati 0,7 g
di cui zuccheri 0,7 g
Proteine 22 g
Sale 3,9 g

SCADENZA: vedi confezione.

LOTTO DI PRODUZIONE: vedi confezione.

Brand

Caseificio Kostarelos

Il caseificio Kostarelos si trova a Markopoulo, nell'Attica. Fondato nel 1938, inizialmente trasformava il latte delle greggi, pecore e capre, della famiglia, seguendo le tradizionali pratiche di caseificazione e di produzione di jogurt. Oggi come allora, rimangono validi i prinicipi della produzione: scelta accurata del latte proveniente esclusivamente da pecore e capre di razze locali, da animali a pascolo libero nel sud dell'isola Eubea e nell'Attica, lavorazione artigianale della materia prima secondo tecniche tradizionali, stagionatura corretta. Riguardo a quest'ultimo aspetto, il caseificio Kostarelos produce Feta stagionata in barili di rovere, secondo un'antica usanza caduta ormai in disuso, di 6, 12 e anche 18 mesi. L'azienda è certificata ISO 22000:2005
logo kostarelos

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Graviera stagionata di capra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *