Retsina Kechribari

4,40

Retsina tradizionale di alta qualità. Vino da tutti i giorni particolarmente adatto ad accompagnare piatti speziati e di mare. Servire ben fredda. Bottiglia storica da 0,5lt.

logo kechris

Descrizione

Retsina Kechribari

PRODUTTORE: Cantina Kechris, Kalochori, Salonicco

NOME DEL VINO: Kechribari. Kechribari significa “ambra”.

La Retsina Kechribari della cantina Kechris è stata la retsina che ha fatto rivalutare questa tipologia di vino tipicamente greco, segnando la rinascenza di questa antichisssima prassi di vinificazione ed il passaggio della stessa da vino popolare, ma mediocre, a vino popolare di qualità

TIPOLOGIA: Retsina, vino resinato bianco

ANNATA: 2018

CLASSIFICAZIONE: Retsina, denominazione tradizionale

UVAGGIO: 100% Roditis, vitigno autoctono greco

VIGNETO: le uve provengono dalle zone vitivinicole di Goumenissa e Amyntaio, nella Macedonia centrale e occidentale

RESA PER ETTARO: 120 q.li/ha

BOTTIGLIE PRODOTTE: 1.500.000

VINIFICAZIONE: classica vinificazione in bianco a temperatura controllata. La resina del pino di Aleppo viene aggiunta in fase di fermentazione e successivamente separata dal vino

CONTENUTO ALCOLICO: 11,5%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore della Retsina Kechribari è giallo tendente all’ambra, brillante. Il naso presenta gli aromi tipici del Roditis, di agrumi e fiori gialli, eleganti e discreti, completati da quelli della resina: lavanda, rosmarino, pino, limone. In bocca è fresca, balsamica, con un bel corpo. La persistenza è lunga

ABBINAMENTI: questa Retsina tradizionale accompagna egregiamente i tanti piatti della cucina greca a base di pesce e/o di spezie. Per via della sua complessità e particolarità aromatica nonchè della sua freschezza, si presta anche ad abbinamenti inconsueti, come quelli con la cucina indiana e giapponese

TEMPERATURA DI SERVIZIO: la Retsina va servita fredda. Si consiglia una temperatura di 6-8°C

EVOLUZIONE: vino da consumarsi giovane, entro il secondo anno dalla produzione

Brand

Cantina Kechris

La cantina Kechris si trova si trova a Kalochori, a poca distanza dalla città di Salonicco. La cantina e la famiglia Kechris sono strettamente legate alla Retsina, essendo stati, nel corso del tempo, i principali artefici della rinascita e della rinnovata immagine di questa antichissima tipologia di vino greco. La prima Retsina della famiglia Kechris, la "Kechribari", risale al 1939.    Nel 1980 Stelios Kechris, enologo formatosi in Francia, torna nella città natale convinto di potere dare nuova vita alla tradizionale Retsina. Nella sua ottica, la tradizione, e quindi la Retsina, non rappresenta il passato, bensì il presente. La tradizione non è qualcosa di statico ma qualcosa in movimento: se da una parte ci forma con la sua forza, dall'altra viene modificata da noi per via del ns. vissuto e delle nostre conoscenze. La ereditiamo, ma, a nostra volta, la lasciamo, trasformata, agli altri. Così, alla tradizionale, ma qualitativa, retsina Kechribari si affiancano una retsina "bollicine", la gioiosa e giocosa "Afros" (Spuma o Schiuma), e la più seria "To dakri tou pefkou" (La lacrima del pino) a base di uve Asyrtiko e adatta all'invecchiamento
logo kechris

Informazioni aggiuntive

Peso 0.9 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Retsina Kechribari”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *