Red natural

38,90

Vino biologico da uve Mavroudi (60%) e Limniò (40%) fermentato in anfora non smaltata ad opera dei soli lieviti indigeni. Lunga macerazione delle vinacce. Senza aggiunta di solfiti. Vino non filtrato.

Ottimo per accompagnare carni, anche di lunga frollatura, formaggi stagionati, salumi di pregio.

Bt. da 0,75lt.

cantina anatoliko vineyard

Descrizione

Red natural

PRODUTTORE: Cantina Anatolikos Vineyard, Xanthi, Tracia

NOME DEL VINO: Red natural.

I vini che la cantina Anatolikos Vineyard caratterizza come “natural”, questo rosso e l’Orange, sono vini vinificati in anfora, con lunghe macerazioni, senza alcuna aggiunta di solfiti e imbottigliati senza filtrazione.

TIPOLOGIA: vino rosso biologico

ANNATA: 2017

CLASSIFICAZIONE: Indicazione Geografica Protetta – I.G.P. “Abdera”

UVAGGIO: 60% Mavroudi di Tracia, 40% Limniò.  Entrambi i vitigni sono autoctoni greci: il Mavroudi è il vitigno principe della Tracia mentre il Limniò è autoctono della vicina isola di Lemnos e viene coltivato nelle regioni costiere della Tracia e della Macedonia. Sia il Mavroudi che il Limniò sono vitigni antichi presenti nella regione da secoli, se non millenni.

VIGNETO: le uve biologiche provengono da un vigneto di proprietà situato a circa 5km. dal mare, nella zona di Abdera. E’ questa una zona che beneficia di ventilazione costante, con predominanza di venti da est e da nord nel periodo estivo. Forte l’escursione termica giorno notte che si mantiene sui 13-15°C anche nel periodo estivo.

L’impianto è a filare. Le viti non vengono irrigate. Il terreno è ondulato, sabbioso per i primi 70-80cm.  su una base di rocce granitiche. La conduzione della vigna oltre che biologica segue alcune metodologie biodinamiche

RESA PER ETTARO: 45 q.li

BOTTIGLIE PRODOTTE: 3.000

VINIFICAZIONE: la vinificazione avviene in anfore non smaltate ad opera dei soli lieviti indigeni. Il mosto e poi il vino rimangono  a contatto delle vinacce per 9 mesi. Non vengono aggiunti solfiti o altri prodotti in nessuna fase.

Il vino non viene filtrato.

CONTENUTO ALCOLICO: 14,6%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il Red natural è di un colore porpora scuro, impenetrabile. Al naso presenta un fronte aromatico forte e complesso, con le note di frutta matura di bosco, sia rossa che nera, integrate da sentori di cuoio e di terra, di frutta disidratata, in particolare prugne, di miele di pino e spezie dolci. In bocca questo raro vino greco è pieno, denso di estratti per via della lunga macerazione, con tannini importanti e fini e una nota ossidativa perfettamente controllata che ne facilità la bevibilità. L’alcool è a sua volta importante ma molto ben incorporato nella struttura del vino.

Nel lungo finale il Red natural mostra una volta di più la sua complessità.

ABBINAMENTI: per quanto sopra descritto, questo raro blend dei due vitigni rossi più importanti della Tracia si presta ad accompagnare piatti strutturati di carne, anche a lunga frollatura, cucinati alla brace, arrosto, in tegame, allo spiedo. Formaggi stagionati, salumi di pregio e funghi selvatici sono anch’essi compagni ideali del Red natural

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°C

Se possibile, si consiglia di aprire la bottiglia con largo anticipo se non addirittura il giorno prima!

EVOLUZIONE: ottimo sin da relativamente giovane questo vino in anfora greco ha, però, la possibilità di evolversi positivamente fino anche a 10-12 anni

Brand

Cantina Anatolikos Vineyard

La cantina Anatolikos Vineyard si trova a Xanthi, nella Tracia greca. La cantina è stata fondata nel 2000 dai fratelli Nikolaidis con l'intento di rivitalizzare l'antichissima tradizione vitivinicola della regione. E, in effetti, la Tracia era famosa per i cavalli selvaggi, per la musica e per il vino, appunto. In particolare, gli antichi avevano individuato nella zona di Abdera un territorio particolarmente vocato alla coltivazione della vite; ed è qui che la famiglia Nikolaidis ha le vigne di proprietà. Da una parte la vicinanza del mare, con le sue salubri brezze,  la predominanza di venti da nord e l'accentuata escursione termica fra giorno e notte creano condizioni climatiche ottimali per una agricoltura sana, senza malattie, dall'altra la geologia del luogo, con la piattaforma continentale composta di granito che affiora quasi sbriciolandosi, compongono un quadro perfetto per la viticoltura. Le scelte poi di condurre i vigneti secondo metodologie sostenibili, biologiche e in parte biodinamiche, così come di limitare al massimo gli interventi in cantina sono la logica conseguenza della filosofia e dell'amore per la propria terra dei fratelli Nikolaidis Nei vigneti di proprietà si coltivano gli autoctoni  Malagouzià, Assyrtiko, Mavroudi di Tracia, Limniò e Pamidi oltre agli internazionali Cabernet Sauvignon e Merlot. In cantina le fermentazioni sono tutte spontanee e si fa un largo uso di anfore non smaltate. I vini della cantina possono essere considerati tutti, senza eccezione, vini naturali e sono stati ripetutamente premiati in vari concorsi internazionali
cantina anatoliko vineyard

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Red natural”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.