Terra Nera bianco

18,50

Vino bianco secco da uve Assyrtiko di Santorini in purezza. Da viti a piede franco e di età media intorno ai 50 anni. Vino fedele al terroir di provenienza, che evidenzia le caratteristiche gioviali e spensierate, ma non troppo, del vitigno autoctono. Ottimo come aperitivo e per accompagnare fritti di pesce, crudi di mare e pasta alle vongole

logo cantina karamolegos

Descrizione

Terra Nera bianco

PRODUTTORE: Cantina Karamolegos, Exo Gonià, isola di Santorini

NOME DEL VINO: Terra nera

TIPOLOGIA: vino bianco secco

ANNATA: 2018

CLASSIFICAZIONE: Indicazione Geografica Protetta – I.G.P. “Cicladi”

UVAGGIO: 100% Assyrtiko, vitigno autoctono dell’isola di Santorini

VIGNETO: le uve provengono dai vigneti più giovani della cantina, di età media comunque intorno ai 50 anni, e dalle zone più basse dell’isola quali Kamari, Mesarià, Vothonas e Akrotiri. Tutte le vigne sono a piede franco

RESA PER ETTARO: 30q.li/ha

BOTTIGLIE PRODOTTE: 37.000

VINIFICAZIONE: classica vinificazione in bianco a temperatura controllata. La temperatura di vinificazione è tenuta bassa per far emergere le caratteristiche fruttate della varietà Assyrtiko. Il vino matura per almeno quattro mesi sulle fecce fini con continui rimescolamenti

CONTENUTO ALCOLICO: 13%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore è giallo chiaro, brillante. Al naso emergono in modo delicato gli aromi di melone, pera e agrumi, integrati dai più tradizionali sentori minerali tipici dell’isola di Santorini e da note botaniche. In bocca è fresco, gioviale, felice, con un ottimo equilibrio fra giovinezza e maturità, mai stancante. Molto pulito, complesso  e sorprendentemente lungo il finale.

Un Assyrtiko di Santorini che mette in evidenza il lato giovanile e spensierato, ma non tanto, del vitigno e, nello stesso tempo è fedele la suo terroir

ABBINAMENTI: il Terra Nera si abbina ottimamente con antipasti e piatti non particolarmente strutturati di mare quali fritti di pesce, ostriche, crudi di molluschi e crostacei. Ottimo per una pasta alle vongole

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°C

EVOLUZIONE: da consumarsi entro 3 anni dalla produzione

Brand

Cantina Karamolegos

La Cantina Karamolegos si trova a Exo Gonià, nell'isola di Santorini. Fondata nel 1952 da Artemis Karamolegos, la cantina ha avuto una profonda ristrutturazione nel 2004 ad opera dell'omonimo nipote del fondatore. Dove per cantina va intesa l'intera filiera di produzione: vigneti di proprietà, selezione dei fornitori delle uve, attrezzature della cantina vera e propria e, soprattutto, filosofia di produzione. Artèmis  Karamolegos investe nei vigneti, vecchi anche di cento anni e, di conseguenza, sulle uve, per arrivare a rappresentare un'autentica espressione del territorio. Le uve di riferimento della Cantina Karamolegos, e non potrebbe essere altrimenti, sono quelle autoctone dell'isola: Assyrtiko, Aidani, Athiri fra le bianche, Mandilarià e Mavrotragano fra le bacche rosse. Nascono così diversi vini. Dalle vigne più giovani di Assyrtiko il Terra Nera, espressione immediata e felice di queste uve, mentre da quelle più vecchie e/o da vigne selezionate vini più complessi e longevi come il 34 (riferimento ai secoli trascorsi dalla seconda colonizzazione dell'isola e di coltivazione ininterrotta della vite sull'isola) ed il Pyritis. Il Mystirio, infine, è un Assyrtiko da fermentazione spontanea, espressione ancora diversa di questa fenomenale varietà e chiaro indice della ricerca di un'interpretazione ancora più profonda del terroir. Dal Mavrotragano, varietà rara e recentemente riscoperta, abbiamo l'omonimo vino.
logo cantina karamolegos

Informazioni aggiuntive

Peso 1.25 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terra Nera bianco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *