Passito Siatista Cantina Diamantìs

49,90

Passito rosso da uve Xinomavro e Moschomavro. Viti vecchie di 90 anni. Fermentazione ad opera dei soli lieviti indigeni. Noto e descritto dai viaggiatori dei secoli scorsi. Vino da meditazione e di lunghissimo invecchiamento. Bottiglia di pregio da 0,75lt.

logo cantina Dimantìs

Descrizione

Passito Siatista Cantina Diamantìs

PRODUTTORE: Cantina Diamantìs, Siatista, Macedonia occidentale

NOME DEL VINO: Passito Siatista

TIPOLOGIA: vino passito rosso

ANNATA: 2008

CLASSIFICAZIONE: Indicazione Geografica Protetta -I.G.P. Siatista

UVAGGIO: Xinomavro e Moschomavro, vitigni autoctoni greci e, in particolare, della Macedonia. Non è possibile determinare le percentuali delle singole uve in quanto vengono raccolte, appassite e vinificate congiuntamente

VIGNETO: di proprietà, piantato nel 1931, ad un’altitudine di 850m .s.l.m. L’impianto è ad alberello, il terreno è calcareo, con grande pendenza e drenaggio ottimale

RESA PER PIANTA: 1/1,5kg. per pianta

BOTTIGLIE PRODOTTE: 1.000

VINIFICAZIONE: le uve di entrambe le varietà vengono raccolte a piena maturazione nel mese di Ottobre. Stante la stagione avanzata e la variabilità del tempo nella regione, le uve vengono appassite all’ombra per un periodo di circa 80 giorni. Dopo la diraspatura e la premitura, le uve di Xinomavro e Moschomavro fermentano, ad opera dei soli lieviti indigeni, in botti di rovere per circa 35 giorni. Si ottiene 1 lt. di vino per 4/5kg. di massa d’uva.

Segue maturazione in botti di rovere da 500lt. per almeno 5 anni. Al riguardo va detto che nella cantina Diamantìs si segue un procedimento tradizionale molto simile al metodo Soleras; pertanto il vino imbottigliato proviene, in realtà, da più annate e fa passaggi in più botti.

L’annata contraddistinta dal 2008 è la prima che riporta l’indicazione I.G.P. Siatista

CONTENUTO ALCOLICO: 15%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore è rosso scuro. Il naso è complesso, ricchissimo, con gli aromi tipici delle due varietà ( lamponi, ciliegia, fragola, ma anche pomodoro maturo, olive) integrate perfettamente dagli aromi terziari del legno. La bocca è splendida, opulenta eppure severa, piena, elegante. Il finale è lunghissimo, con una nota amaricante, quasi di liquirizia, a chiudere che aumenta, se mai ce ne fosse bisogno, ancor più la bevibilità. Meno di 90g/lt gli zuccheri residui.

Il passito Siatista, sebbene poco conosciuto, è uno dei grandi passiti di Grecia; noto ai viaggiatori dei secoli scorsi ed esportato in tutta Europa. Gloria della vigna e della produzione vinicola di Siatista, piccolo centro macedone. Ancora oggi il viaggiatore che percorre la via Egnatia fa fatica ad individuare la zona delle vigne, nascosta come è in una piega della montagna calcarea

ABBINAMENTI: vino da meditazione per eccellenza, il passito Siatista si presta altrettanto bene ad accompagnare frutta secca e torte al cioccolato fondente con confetture rosse

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 15-16°C, ma c’è chi lo preferisce più freddo

EVOLUZIONE: 20 anni e oltre

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 1.40 kg

Brand

Cantina Diamantìs

La Cantina Diamantìs si trova a Siatista, nella Macedonia occidentale. Situata in una conca fra le montagne, ad un'altitudine di 970m. s.l.m., Siatista ha terreni calcarei che molto si prestano ad una viticoltura di qualità, aspetto questo che avevano già notato e di cui avevano scritto i viaggiatori nei secoli scorsi. La Cantina Diamantìs coltiva e produce vini da varietà autoctone quali il Moschomavro, da non confondere con il Moscato nero, e lo Xinomavro. Quest'ultima varietà è considerata la più importante varietà macedone ed una delle più importanti dell'intera Grecia.
logo cantina Dimantìs

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Passito Siatista Cantina Diamantìs”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *