• Non ci sono prodotti nel carrello
Vai al Checkout
Accedi | Registrati

ellenika

Shop

Karapapas Paleohori

14,30

Vino certificato biologico e biodinamico da rarissime uve Karapapas della Macedonia orientale.

Prodotto in poche migliaia di bottiglie.

Si consiglia di gustarlo fresco abbinandolo a primi piatti con salse di pomodoro, pesci fritti e in guazzetto, piatti speziati

Bottiglia da 0,75lt.

logo tenuta apostolidi 150x150 - Karapapas Paleohori

Descrizione

Karapapas Paleohori

PRODUTTORE: Tenuta Apostolidis, Dialekto, Macedonia orientale

NOME DEL VINO: Karapapàs  Paleohori

TIPOLOGIA: vino rosso secco biologico.

ANNATA: 2022

CLASSIFICAZIONE:

UVAGGIO: Karapapàs, rarissimo vitigno autoctono greco della Macedonia orientale.

VIGNETO: di proprietà in località Paleohori. La nuova vigna di Karapapàs della Tenuta Apostolidi  è stata piantata nel 2017 con lo scopo di rivitalizzare questa antica varietà pressochè scomparsa in Grecia; solo una piccola e vecchia vigna del nonno Apostolidis rimaneva, infatti,  a testimoniare la presenza in zona del vitigno.

La nuova vigna insiste su un terreno ricco di terre rosse, ad una altitudine di 150m. s.l.m. La forte escursione termica fra il giorno e la notte consente la maturazione ottimale delle uve.

Come per tutte le vigne della tenuta, anche questa viene condotta secondo i principi dell’agricoltura biodinamica.

RESA PER ETTARO: 

BOTTIGLIE PRODOTTE: 4.700

VINIFICAZIONE:  particolare è anche la scelta di come vinificare queste rare uve. Il 60% delle uve vengono vinificate in tini di acciaio pressochè ad acini interi con una macerazione di 24 giorni. Il restante 40% delle uve fermenta in botti da 500lt. in parte pressate (20%), in parte ad acino intero (50%) e in parte a grappolo intero (30%) con un lieve utilizzo di ghiaccio secco: nelle botti la macerazione dura circa 35 giorni.

Successivamente il vino matura per sette mesi in botte perlopiù esausta (90% esausta e 10% di secondo passaggio).

La fermentazione avviene ad opera dei soli lieviti indigeni.

CONTENUTO ALCOLICO: 12,5%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore di questo raro vino rosso greco è rubino. Il naso è ricco, come la tipologia di vinificazione fa pensare, ma di una tonalità un po’ più scura rispetto all’occhio, con gli aromi di ciliegia nera, amarena, rosa selvatica, arenaria calda e sottobosco elegantemente amalgamati, alla maniera della Borgogna.

In bocca il frutto vira verso tonalità più fresche ma è la nota speziata di cannella, cardamono e forse di malvarosa, che ci porta diritti in Asia minore, a sorprendere, tanto più che sono aromi primari della varietà.

I tannini sono morbidi e la freschezza adeguata. Il finale è pulito, molto gradevole

ABBINAMENTI: il Karapapàs è vino rosso che, si consiglia, di bere fresco. Particolarmente adatto per i periodi caldi dell’anno, si presta molto bene ad accompagnare primi piatti con salse di pomodoro, pesci fritti o cucinati in guazzetto, così come piatti speziati.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: da gustare fresco alla temperatura di 10-12°C

EVOLUZIONE: evolve bene per 4-6 anni dalla produzione.

Brand

Tenuta Apostolidis

Tenuta Apostolidis

Mappa Tenuta Apostolidi - EllenikàLa Tenuta Apostolidis si trova a Dialekto, paese nei pressi della città di Kavala, nella Macedonia orientale. Il nucleo originario della tenuta, circa 3ha, risale al 1958; da allora, le tre generazioni della famiglia Apostolidis che si sono avvicendate nella conduzione la hanno via via ampliata fino ai 13ha attuali. Le varie vigne della tenuta, ognuna con caratteristiche pedoclimatiche diverse e nelle quali sono differenti le varietà che si coltivano, sono condotte secondo i principi dell'agricoltura biodinamica. E', infatti, convinzione dei giovani fratelli Apostolidis che il vino è il risultato di più elementi che vanno scoperti, studiati e infine sintetizzati. E che, se vogliamo portare vitalità, freschezza e precisione nei vini, bisogna comprendere e assecondare le condizioni che la natura ci propone, giocare con esse, rispettare l'ambiente. La vigna, così come tutto il resto d'altronde, può essere intesa, ed è, un organismo vivente, un microcosmo che si connette con il macrocosmo intorno e con cui bisogna allearsi per ottenerne il miglior frutto. E del frutto bisogna fare buon uso, sperimentando le diverse tecniche di vinificazione da una parte e dall'altra mantenendo la salubrità delle uve nel vino. Nella tenuta si coltivano le varietà autoctone greche Malagouzià, Asyrtiko (bianche) e le rosse Agiorgitiko e Karapapas, quest'ultima rarissima e originaria della zona. Tutti i vini della Tenuta Apostolidis sono certificati biologici.
logo tenuta apostolidi 150x150 - Karapapas Paleohori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Karapapas Paleohori”
Scroll to top