Liquore alla rosa Castro

14,50

Liquore ottenuto per infusione in alcool di petali di rosa di Chios appena colti. Secondo il procedimento tradizionale della famiglia Hahalis.
Da bere solo o in cocktail. Provatelo su un gelato alla crema o fatene un sorbetto.
Bottiglia da 500ml.

distilleria castro hahalis

Descrizione

Liquore alla rosa Castro

PRODUTTORE: Distilleria Hahalis, Romanòs, Patrasso

NOME DEL PRODOTTO: Liquore alla rosa Castro.

PRODUZIONE: questo liquore viene prodotto per infusione in alcool di petali di rosa di Chios.

La scelta dell’isola di Chios non è casuale: è, infatti, in questa zona della Grecia, le grandi isole del nord dell’Egeo quali Chios e Mitilene, che la tradizione di utilizzare i petali di rosa per ottenerne dei dolci al cucchiaio o dei liquori o, comunque, per un utilizzo gastronomico è più forte.

I petali di rosa vengono colti e selezionati a mano e subito messi in infusione nell’alcool, secondo il procedimento tradizionale della famiglia Hahalis che di Chios è originaria. Tale procedimento salvaguarda le caratteristiche aromatiche dei petali, restituendone nel liquore tutta la ricchezza olfattiva e la freschezza gustativa.

UTILIZZO: questo tipico e particolare  liquore greco assaggiatelo freddo, anche con del ghiaccio. Altrimenti può far parte di cocktail esclusivi e creativi. Provatelo su un gelato alla crema, per farne un sorbetto o per bagnare dei biscotti e del pan di Spagna.

INGREDIENTI: petali di rose, acqua, zucchero, alcool (20%)

 

Brand

Distilleria Castro-Hahalis

La distilleria Castro-Hahalis si trova a Romanòs, nei pressi della città di Patrasso. La famiglia Hahalis è originaria dell'isola di Chio, nell'Egeo centro-orientale, della cui tradizione nella produzione di distillati e liquori è fedele interprete già dal secolo XIX. L'isola di Chio, infatti, con la vicina isola di Mitilene o Lesbo, è indiscutibilmente fra le patrie dell'Ouzo, la bevanda alcolica più conosciuta della Grecia, dall'inconfondibile aroma di anice stellato. Ma Chios è famosa anche e, soprattutto, per la produzione del mastice di lentisco, una resina vegetale, con il quale si produce, fra l'altro, un liquore, la Mastiha o Masticha, dal sapore unico. Nel 1939 la famiglia Hahalis si trasferisce a Patrasso, nel Peloponneso, fondandovi la Distilleria Hahalis, che da allora opera ininterrotamente. Nel 1993 le attività produttive vengono trasferite nella vicina zona di Romanòs, sulle prime pendici del monte Panachaikì, allo scopo di utilizzarne la rinomata acqua. Con il tempo, alla tradizionale produzione di Ouzo, Tsipouro (la grappa greca), Mastiha e liquori alla frutta si è aggiunto il Tentura o Tendura, un liquore tradizionale della zona di Patrasso prodotto per infusione di spezie, quali la cannella, i chiodi di garofano e la noce moscata, di frutta, quali il  cedro ed il  mandarino, e di mastiha. Un'ulteriore evoluzione è rappresentata dall'utilizzo dei liquori per l'aromatizzazione di dolci tipici della tradizione greca come il loukoumi (nasce così lo Xeroloukoumo). L'ultima nata, nella produzione della distilleria, è la serie dei Bitter "Bitteraneo Mediterranean", che a partire da materie prime selezionatissime vuole portare in cucina, in pasticceria e, soprattutto nei cocktail sapori e aromi della tradizione greca. Nelle schede dei prodotti sono anche presentati dei cocktail nati dalla collaborazione con alcuni noti barman greci. I distillati, i liquori e i bitter della Distilleria Castro-Hahalis sono la sintesi fra la sapienza nella distillazione (Ouzo) ed estrazione alcolica (Mastiha, Tendura e liquori alla frutta), formatasi nel corso di decenni e tramandata di generazione in generazione, le ricette (Ouzo, Tentoura), lungamente elaborate e gelosamente custodite, e la scelta accurata delle materie prime.
distilleria castro hahalis

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Liquore alla rosa Castro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.