Iama rosso

10,80

Vino dell’isola Eubea, raro blend di uve Vradianò, autoctone dell’isola, e Syrah.

Ottimo per accompagnare carni alla brace, arrosti, salumi vari e formaggi stagionati.

Bottiglia da 0,75lt.

logo cantina vriniotis

Descrizione

Iama rosso

PRODUTTORE: Cantina Vriniotis, Gialtra, nord dell’isola Eubea

NOME DEL VINO: Iama rosso

TIPOLOGIA: vino rosso secco

ANNATA: 2015

CLASSIFICAZIONE: Indicazione Geografica Protetta – I.G.P. “Eubea”

UVAGGIO: Bradianò 60%, vitigno autoctono greco dell’isola Eubea, 40% Syrah

VIGNETO: le uve provengono da vigneti di proprietà situati nel nord dell’isola Eubea, alle pendici del monte Telethrios. Si tratta di vigneti, estesi nel complesso per 2,5ha, situati a 400m. s.l.m., orientati a nord-est e con una pendenza di circa il 12%. In questa zona i terreni sono di origine vulcanica e sono perlopiù sabbiosi.

RESA PER ETTARO:

BOTTIGLIE PRODOTTE:

VINIFICAZIONE:  classica vinificazione in rosso. Il vino matura per 12 mesi in barrique francesi per poi affinarsi in bottiglia per altri 6 mesi prima di essere commercializzato.

CONTENUTO ALCOLICO: 14%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore di questo inusuale blend di Vradianò e Syrah è rosso porpora scuro. Al naso le profonde note di frutti rossi boschivi sono armonicamente legate alle note speziate del legno. In bocca lo Iama rosso è ricco, equilibrato, molto piacevole per la intensità del frutto e per i vellutati tannini. La persistenza è lunga e quasi pepata.

ABBINAMENTI: carni alla brace o cotte al forno o cucinate con salse ricche sono compagni ideali di questo rosso dell’Eubea. Provatelo con un agnello al forno o con un cinghiale in umido. Altro abbinamenti ideale è quello con i formaggi stagionati e i salumi.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°-20°C

EVOLUZIONE: vino di struttura, questo raro blend di uve autoctone e internazionali è pronto da subito ma può invecchiare bene per almeno 8-10 anni.

Brand

Cantina Vriniotis

La cantina Vriniotis si trova a Gialtra, nel nord dell'isola Eubea. Sebbene poco conosciuta oggi, la zona era nota sin dall'antichità per i suoi vigneti e così ne parla Omero definendola "polistafili", cioè dalle molte uve (Iliade, canto secondo, verso 537). Geologicamente, la regione è caratterizzata dalla presenza del vulcano inattivo Lixadia. Dalla cantina lo sguardo abbraccia i vigneti di proprietà, il golfo di Gialtra, la città termale di Aidipsò ed il canale di Artemisio che separa l'isola dalla terraferma e porta poi al mare Egeo. Tre generazioni della famiglia Vriniotis si sono succedute al lavoro nelle vigne. Oggi, Kostas Vriniotis, conscio che il buon vino si fa in vigna, continua la tradizione familiare e può vantare di avere riscattato dall'oblio e, forse, dall'estinzione la varietà autoctona Vradianò, uno dei tanti e nascosti tesori della millenaria vigna greca. Oltre al Vradianò, nelle vigne di proprietà si coltivano le varietà autoctone bianche Assyrtiko, Malagouzià, Aidani e Monemvasià (Malvasia) e la rossa Mavrokontoura, un clone del Mandilari o Mandilarià che ritroviamo nelle Cicladi e a Creta. Un discorso a parte merita la varietà internazionale Syrah che nelle vigne della cantina Vriniotis trova un'espressione forte e ricca. I vini della cantina Vriniotis hanno ottenuto numerosi premi in vari concorsi internazionali Per una visione del luoghi  https://www.vriniotiswinery.gr/video/
logo cantina vriniotis

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Iama rosso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *