Gris de nuit – Moschofilero rosè

11,60

Vino rosato secco da uve Moschofilero, dal bellisssimo colore rosa tenue con note aranciate. Ottimo come aperitivo e per accompagnare antipasti di mare, insalate varie, carni bianche e formaggi morbidi. Vino molto elegante ed equilibrato

tselepos - Gris de nuit - Moschofilero rosè

Descrizione

Gris de nuit – Moschofilero rosè

PRODUTTORE: Tenuta Tselepos, Rizes, Arcadia, Peloponneso

NOME DEL VINO: Gris de nuit

TIPOLOGIA: vino rosato secco

ANNATA: 2018

CLASSIFICAZIONE: Indicazione Geografica Protetta – I.G.P. “Arcadia”

UVAGGIO: 100%  Moschofilero, vitigno autoctono greco. Moschofilero significa “amante dei profoumi”

VIGNETO: le uve provengono dalla zona di Mantinia, nel Peloponneso centrale. Questa regione dell’Arcadia è la zona di elezione delle uve Moschofilero.

RESA PER ETTARO: 80 q.li/ha

BOTTIGLIE PRODOTTE: 8.500

VINIFICAZIONE: una volta diraspati, gli acini fanno una criomacerazione di circa 48 ore alla temperatura di 8°C. Segue la fermentazione a temperatura controllata con parte delle vinacce. Durante la fermentazione avviene la separazione delle parti solide e liquide, seguendo così la vera e propria vinificazione in bianco.

CONTENUTO ALCOLICO: 12,5%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il colore di questo Moschofilero è rosa tenue, con alcune note aranciate. Al naso risaltano le note tipiche della varietà quali la rosa, il gelsomino, la cipria. In bocca è fresco, di buon corpo, molto elegante nella tessitura ed equilibrato. La persistenza è giusta per il corpo che ha, il finale molto pulito.

ABBINAMENTI: ottimo come aperitivo, il Gris de nuit si presta egregiamente ad accompagnare tanto antipasti a base di pesce che insalate varie. Fra le carni predilige carni bianche quali  il pollo ed il coniglio, così come formaggi morbidi e di struttura media. Da provare con il lardo o la pancetta.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 9-11°C

EVOLUZIONE: vino da consumarsi entro due anni dalla produzione

Brand

Tenuta Tselepos e Tenuta Driopi

La Tenuta Tselepos nasce nel 1989 dopo una decennale ricerca sull'ecosistema arcadico condotta dal fondatore, Ghiannis Tselepos, che individua nei terreni poveri, argillosi e petrosi delle prime pendici del Monte Parnone, nella regione dell'Arcadia, Peloponneso, all'interno della zona DOC di produzione Mantinea e ad una altitudine di 750 m., il luogo ideale, per microclima e drenaggio del terreno, per la coltivazione del vitigno autoctono Moschofilero. Così, la varietà “Fileri” che si coltiva nel Peloponneso si trasforma in “Moschofilero” a Mantinea, con le particolari caratteristiche di aromi e sapori, aromi e sapori che ricordano una combinazione di quelli del Gewurztraminer e del Moscato, dovuti alle basse temperature e alla lenta maturazione delle uve.
tselepos - Gris de nuit - Moschofilero rosè

Informazioni aggiuntive

Peso 1.25 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gris de nuit – Moschofilero rosè”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *