EXTRA CUVEE’ DE RESERVE BRUT NATURE

27,3051,60

Metodo classico brut nature da uve autoctone Xinomavro in purezza. Da viti a piede franco, agricoltura biologica e sostenibile improntata a concetti biodinamici. Fermentazione spontanea e permanenza sui lieviti per 26 mesi. Nulli gli interventi in cantina, salvo pochi solfiti. Austero, splendidamente secco e fresco.

Disponibile in bottiglie da 0.75 e Magnum

Nota: l’annata della bottiglia Magnum è il 2015

Svuota
COD: N/A Categorie: , ,
logo tenuta karanika

Descrizione

Extra cuveè de reserve Brut Nature Karanika

PRODUTTORE: Tenuta Karanika della famiglia Hartman, Amyntaio, Macedonia centrale

NOME DEL VINO: Extra cuveè de reserve

TIPOLOGIA: vino spumante bianco – metodo classico brut nature

ANNATA: 2016

UVAGGIO: 100% Xinomavro, vitigno autoctono della Macedonia.

In particolare, la zona di Amyntaio è zona D.O.P. proprio per i vini fermi prodotti a partire da uve Xinomavro.

VIGNETO: le uve provengono da vigneti di proprietà a piede franco, situati in un pianoro a 650m. s.l.m. fra i laghi Vegoritida e Petron.

I vigneti sono condotti secondo le procedure dell’agricoltura biologica e sostenibile, con un importante contributo di tecniche e di idee derivato dai principi della biodinamica.

Il suolo è sabbioso ed ha una composizione argillo-calcarea. Il clima è semi-continentale, con inverni freddi ed estati calde, mitigate dalla presenza delle masse d’acqua dei laghi e da ventilazione costante con direzione nord-sud.

RESA PER ETTARO: 120 q.li/ha

BOTTIGLIE PRODOTTE: 5.000

VINIFICAZIONE: i grappoli di Xinomavro vengono pigiati interi. Segue la vinificazione in bianco ad opera dei soli lieviti indigeni e a temperatura controllata (18°C). In cantina non vengono aggiunti additivi o fatte correzioni, salvo l’aggiunta di pochi solfiti. Il vino matura sui lieviti dai 24 ai 36 mesi: per l’annata in questione ha maturato per 26 mesi. La seconda fermentazione avviene in bottiglia senza l’uso di liqueur de expedition

La sboccatura è di Marzo 2019

Il dosaggio è di 0g/lt.

CONTENUTO ALCOLICO: 11,5%

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: all’aspetto questo metodo classico brut nature o pas dosè greco è caratterizzato da un colore giallo chiaro, brillante e da un perlage fine. Al naso l’aroma del lievito è integrato dagli aromi tipici della varietà Xinomavro, ed in particolare dello Xinomavro di Amynataio, e cioè di fragola e lampone con sentori di lime e pera. In bocca è cremoso, ma austero, minerale, splendidamente secco, e fresco. Il finale è considerevolmente lungo e pulitissimo, di grande salubrità.

ABBINAMENTI: il Karanika Extra cuveè de reserve si abbina idealmente con piatti di carne, di pesce e formaggi stagionati come il ns. Parmigiano reggiano.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 4-8°C

EVOLUZIONE: fino a 5 anni dalla sboccatura

Nota del selezionatore: l’Extra cuveè de reserve Karanika è uno di quei vini a cui si fa un torto indicando degli abbinamenti. Per la sua qualità, integrità e salubrità bisognerebbe capovolgere il concetto e pensare prima al vino che al cibo! Uno delle migliori espressioni dello splendido vitigno Xinomavro

Costas Linardos

 

Brand

Tenuta Karanika

La Tenuta Karanika della famiglia Hartman si trova ad Amyntaio, nella Macedonia centrale. Amyntaio dà il nome anche alla D.O.P. dedicata ai vini fermi da uve Xinomavro, vitigno a bacca rossa autoctono macedone di grandissimo valore. La zona si presenta come un altopiano interno ad una altitudine di 600-700m s.l.m. ed è caratterizzata da un clima continentale, è la zona vitivinicola più fredda dell'intera Grecia, mitigato dalla presenza dei laghi Vegoritida e Petron. Qui Lorens Hartman, padre olandese e madre greca, e sua moglie Annette hanno trovato il modo di coniugare la passione per il vino, ed in particolare per i vini spumanti,  con la filosofia di una agricoltura sostenibile e rispettosa della natura in ogni fase della produzione. Ed ecco che in vigna si opera senza chimica e riducendo al massimo le azioni meccaniche (è previsto nel prossimo futuro l'impiego di cavalli), si progetta la cantina in modo da operare per gravità, senza l'utilizzo di pompe e filtri, si vinifica con i lieviti indigeni senza apportare correzioni e/o addivitivi di qualsiasi natura. La tenuta consta di vari vigneti, in buona parte a piede franco, di impianto vario: i più vecchi, intorno ai cento anni di età, sono ad alberello mentre fra i più giovani prevalgono i filari. Nella tenuta Karanika si coltivano le varietà autoctone Xinomavro, Limniona ed Asyrtiko da cui si producono sia vini spumanti, brut, extra brut e brut nature, che vini fermi.
logo tenuta karanika

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Grandezza

,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “EXTRA CUVEE’ DE RESERVE BRUT NATURE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *