Dilemma Septem – Birra Barley wine

5,80

Birra artigianale del tipo Barley wine, invecchiata in barile, non pastorizzata e non filtrata. Birra gastronomica che sposta gli orizzonti gustativi verso il mondo del vino (da qui il nome Dilemma). Bottiglia da 330ml

Categoria:
logo septemper sito - Dilemma Septem - Birra Barley wine

Descrizione

Birra artigianale Dilemma Septem – Barley wine invecchiata in barile

PRODUTTORE: Septem microbirrificio, Oroloio, isola di Eubea

NOME DELLA BIRRA: Dilemma – Dal greco antico δίλημμα, ovvero dubbio, dilemma, ad indicare la posizione di chi, degustando questa birra, non sa se si trova nel mondo della birra o nel mondo del vino

TIPOLOGIA: Barley wine invecchiata in barile, non pastorizzata, non filtrata

MALTI: vari malti di orzo

LUPPOLI: Rakau (Nuova Zelanda), Waiti (Nuova Zelanda) e Styrian Golding (Slovenia)

FERMENTAZIONE: la birra Dilemma fermenta e matura lentamente per 8 mesi in botti nuove di rovere francese

CONTENUTO ALCOLICO: 10,40%

GRADO DI AMARO: 75 gradi IBU

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: questa birra artigianale greca fermenta e matura in barile, non è pastorizzata e nonviene  filtrata. Il colore è castano con vivaci riflessi arancioni; la schiuma è compatta, molto persistente. Al naso sono gli aromi di biscotto, caramello, bergamotto dolce ad essere in evidenza, completati, e in equilibrio, con gli aromi di vaniglia e di  frutta secca. In bocca è piena, diretta; nasconde in modo mirabile l’alcool e i tanti gradi di amaro con la sua dolcezza e la sua concisione.

La Dilemma, come bene indica il nome, è una di quelle birre che sposta l’orizzonte gustativo verso orizzonti più ampi e inesplorati. Può essere consumata fresca, ma se avete pazienza, riassaggiatela fra 2/3 anni!

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10°-13°C

INGREDIENTI: acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito

SCADENZA E LOTTO DI PRODUZIONE: vedi bottiglia

Brand

Septem

SEPTEM, cioè SETTE, come i giorni della settimana e della Creazione: così i fratelli Panagiotou, Sofoklìs enologo e Giorgio economista, hanno voluto chiamare il loro microbirrificio, fondato nella campagna verde e ricca di buona acqua dell'Eubea centrale. E sette sono le birre, ognuna con il nome di un giorno della settimana, che nel 2009 hanno composto la prima serie prodotta, la EVERYDAY series: birre tutte fresche, non pastorizzate, qualcuna non filtrata. Perchè lo scopo era creare delle birre di qualità, dalle caratteristiche organolettiche tali da farne dei prodotti di assoluto rilievo. "Con la stessa cura e passione con cui l'enologo cerca, nei vini che produce, di rappresentare al meglio le varietà d'uva, il microclima e l'annata, così il maestro birraio cerca di rappresentare, nelle birre che produce, la ricchezza gustativa dei malti e dei luppoli che utilizza. Ed il luppolo è ciò che è l'uva per il vino. .......e per questo utilizzo solo fiori interi di luppolo, scelti fra le varietà di tutto il mondo". Questa la filosofia produttiva di Sofoklìs. A riscontro di tale impostazione, Septem, nei pochi anni di attività, ha ottenuto più di 25 premi nei più importanti concorsi internazionali, premi che sono culminati nel riconoscimento, ottenuto nel 2015, quale "Miglior birrificio europeo" all'International Beer Challenge di Londra. Col tempo, alla prima serie di birre "EVERYDAY series" si sono aggiunte la HOBBY HOP series, aperta a collaborazioni esterne, e la SEASONAL series, arricchendo così l'offerta gustativa e le possibilità di abbinamento.
logo septemper sito - Dilemma Septem - Birra Barley wine

Informazioni aggiuntive

Peso 0.6 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dilemma Septem – Birra Barley wine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *