La tenuta Theotoky si trova nelle vicinanze del paese di Giannades, nella parte centrale dell'isola greca di Corfù.
Si estende per più di 120 ettari nella fertile valle di Ropa e rappresenta una delle più antiche tenute storiche dell'intera Grecia.
La famiglia Theotoky infatti, originaria di Costantinopoli e da lì emigrata a seguito della diaspora seguita alla caduta della città in mani ottomane, la possiede ininterrottamente dall'epoca della fondazione.

Dopo la partenza da Bisanzio la storia di questo ramo dei Theotoky si intreccia con quella della Repubblica di Venezia, tanto che il loro nome si ritrova nel Libro d'Oro dei patrizi, e, successivamente, con la storia del Regno di Grecia, essendo stati vari componenti della famiglia, e a più riprese, ministri e primi ministri del Regno.

Dei 120 ettari della tenuta, 6 sono condotti a vigneto secondo i principi della agricoltura biodinamica; il resto è coltivato ad ulivi, albero dominante nel panorama isolano, o condotto a pineta. Fra le uve si coltiva principalmente l'autoctona greca Robola mentre l'uliveto è composto dalla cultivar locale Lianolià.

Le produzioni di vino e di olio extravergine di oliva della Tenuta Theotoky hanno ottenuto vari premi e riconoscimenti a livello internazionale e sono certificate biologiche.

Visualizzazione del risultato